Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.



Villamassargia: Antica Sardegna “Una storia diversa”

Antica Sardegna “Una storia diversa” Antica Sardegna “Una storia diversa”

L’Assessorato alla Cultura del Comune di Villamassargia in collaborazione con Sistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis - Biblioteca Multimediale “Amelia Camboni”  Nell’ambito della Rassegna letteraria 2018/2019 “Libri d’inverno in Biblioteca” Presenta: Antica Sardegna “Una storia diversa” di Giuseppe Maggiolo 
Quando: Giovedi 17 gennaio 2019 ore 16:30
Dove: Biblioteca Comunale “Amelia Camboni” di Villamassargia Via Monte, 20

L’autore
Giuseppe Maggiolo, noto Pino, è un autore originario di Santadi, terra del Sulcis ricca di testimonianze archeologiche sin dal Neolitico. Appassionato da tantissimo tempo di storia antica, soprattutto sarda, le sue ricerche decennali lo hanno indirizzato verso conclusioni inedite sul ruolo degli antichi Sardi in epoca prestorica.

Il Libro
È un saggio storico che analizza la storia della Nostra Isola dai primordi della sua civiltà sino all’anno mille a.C. Con l’apporto di molteplici citazioni di preparati ed illustri studiosi (nel libro sono presenti 859 citazioni frutto delle mie molteplici letture in ambito storico-archeologico) 
Si cerca di dimostrare la piena autonomia evolutiva della Civiltà della Nostra splendida Terra, a dispetto delle ipotetiche invasioni, sia militari che culturali, che comunemente ci vengono riportate dai testi e dalle teorie consolidate (Si porta a conoscenza che l’analisi storica è contenuta all’interno dell’anno mille a.C. e non analizza le intrusioni straniere, queste si certamente avvenute, nei successivi periodi storici). Ecco il perché del titolo del libro “Una Storia Diversa”. Un libro che si pone l’obiettivo di esaltare la Nostra identità culturale, l'identità di una Civiltà che affonda le sue radici in tempi remotissimi. Il libro, nel meticoloso impegno di ricerca dell’autore è l'espressione magica dell’amore immenso che nutre per questa splendida Terra, per la sua Cultura millenaria sottovalutata e dimenticata, per la centralità della sua Storia che non trova, ancora oggi, una giusta e doverosa collocazione in quella più ampia dei Popoli Antichi, per i suoi incomparabili monumenti, per le sue tradizioni, per i suoi abiti, per le sue feste e soprattutto per la sua Lingua che hanno assoluta necessità di essere tramandate alle nuove generazioni e che l‘istruzione, se tale si può definire, del ventunesimo secolo pian piano sta cancellando. Divulgare i nuovi studi della storia della Sardegna non può che farci onore. In definitiva il libro è una splendida visione che rafforza nei lettori l'orgoglio di appartenere a questa splendida Terra e nello stesso tempo consolida nei loro sentimenti la fierezza di essere Sardi.
Per info 0781/74436

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Letto 28 volte