Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.



La Pakistana

•di Roberta Gately

• edizione Newton Compton editori
• Formato: EPUB Social DRM
Dall'autrice del bestseller Le ragazze di KabulUn romanzo intenso. Una commovente storia d'amore.È una domenica mattina e le strade sono deserteUna donna precipita da un palazzo: è questa la terribile scena a cui assiste Abby Monroe, un’infermiera dell’UNICEF in partenza per il Pakistan. Quella povera donna ha al polso un bracciale prezioso e particolare, che si imprime nella mente di Abby. Quando la polizia arriverà sul posto, ogni traccia del corpo sarà però scomparsa. Come se non fosse mai esistita. Ma il ricordo di quel giorno, della donna e di quel bracciale accompagneranno Abby nei giorni a seguire tormentando i suoi sogni con incubi e paure anche una volta arrivata in Pakistan. La conoscenza con Nick Sinclair, un reporter del «New York Times», sulle tracce di un uomo potente e spietato implicato nella tratta degli esseri umani, coinvolgerà Abby in strani intrighi e sporchi interessi in quella terra povera, attraversata dalla sofferenza, dove la vita umana si vende al mercato. Finché la ricomparsa di un bracciale mai dimenticato la condurrà vicino a una verità così scomoda da mettere in pericolo la sua stessa vita.Un romanzo intenso che getta un cono di luce sulla tratta di giovani donne destinate al mercato del sesso a pagamento, ma anche una commovente storia d'amore, che illumina di speranza anche la vicenda più buia.Una giovane donna assassinata. Un’infermiera impegnata in una terra sconvolta dalla guerra. Un romanzo che vi colpirà al cuore.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Letto 1910 volte Ultima modifica il Martedì, 04 Giugno 2013 10:21
Altro in questa categoria: « Il compagno di banco Innocenti bugie »