Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.



Carbonia: "Una miniera di cultura"

Da venerdì 16 a domenica 18 Novembre la città di Carbonia sarà protagonista della terza edizione dell'evento intitolato "Una miniera di cultura". L'iniziativa di promozione dell'editoria libraria sarda, finanziata e coordinata dall'assessorato regionale alla Cultura, fa parte del circuito regionale "L'Isola dei libri" ed è organizzata dall'Associazione Editori Sardi d'intesa con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Carbonia, in collaborazione con il Sistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis, la Società Umanitaria di Carbonia e le librerie locali. 
"Si tratta di un'iniziativa fortemente incoraggiata dall'Amministrazione Comunale al fine di diffondere tra i cittadini e gli addetti ai lavori la conoscenza dei libri pubblicati in Sardegna, molti dei quali scritti da autori di talento del nostro territorio che necessitano di essere valorizzati", ha affermato il Sindaco Paola Massidda. 

"L'evento prevede presentazioni di libri, incontri con gli autori e con le scuole, reading letterari e proiezioni cinematografiche. Gli appuntamenti saranno suddivisi tra la Torre Civica (ex Torre Littoria) e il Teatro Centrale, mentre la Biblioteca comunale ospiterà gli incontri con gli studenti", ha precisato l'assessore alla Cultura Sabrina Sabiu. Nell'arco dei tre giorni sarà inoltre allestita la vetrina completa dell'editoria sarda, una delle poche occasioni in cui scoprire in un unico allestimento le migliori proposte di trenta case editrici isolane.

L'inaugurazione di "Una Miniera di cultura" è prevista per venerdì 16 Novembre alle ore 10.30 nella sala riunioni della Torre Civica. Interverranno il Sindaco Paola Massidda, l'assessore regionale alla Pubblica Istruzione Giuseppe Dessena, l'assessore alla Cultura del Comune di Carbonia Sabrina Sabiu e il presidente dell'Associazione Editori Sardi (AES) Simonetta Castia.

Tra le curiosità più interessanti nel calendario degli eventi spicca l'incontro di sabato 17 Novembre con Claudio Pozzani, poeta e scrittore genovese, direttore artistico del Festival Internazionale della Poesia di Genova, che porterà in scena "Poetici scavi".
Nella mattinata di domenica 18 Novembre sarà organizzato un convegno per mettere a confronto i sindaci di diverse località interessate, durante il ventennio fascista, dalla fondazione di centri urbani, come Carbonia, Fertilia e Arborea.

Il Comune di Carbonia
Carbonia, 12 Novembre 2018

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Letto 59 volte Ultima modifica il Martedì, 13 Novembre 2018 12:19