Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.



CARBONIA Romanzo minerario

Copertina libro Copertina libro

Storie di vita, di lotta e di sport

 

Il giorno Sabato 21 Dicembre 2013 alle ore 11.00 presso la Biblioteca Comunale in Viale Arsia a Carbonia, si terrà la presentazione del libro  di Antonello Pirotto "CARBONIA Romanzo minerario - Storie di vita, di lotta e di sport"

 

Il Libro:

La passione per lo sport, in particolare per il calcio, e quella per la storia della mia città, mi hanno accompagnato sin da giovanissimo. I racconti dell’epopea mineraria, delle lotte per il lavoro, dello sport e della locale squadra di calcio, delle sue imprese e dei suoi miti, con il passare del tempo li ho assimilati come se li avessi vissuti direttamente. Alcuni dei protagonisti di quelle vicende sociali e sportive, ho avuto la fortuna di conoscerli e di poterne apprezzare le doti umane. “Carbonia, romanzo minerario” narra di storie di vita, di lotta e di sport, all’ombra dei castelli dei pozzi della Miniera di Serbariu, di una famiglia arrivata dal paese di origine nella costruenda Carbonia, per trovare lavoro e casa. Attraverso le vicende personali di questo nucleo familiare, si rivivono i momenti salienti dei primi vent’anni di vita della città, sino al 1958, con riferimenti a luoghi della memoria e collegamenti e raffronti con i giorni nostri. Una parte importante del romanzo è dedicata allo sport, che in quegli anni fu veicolo di aggregazione e di costruzione di un’identità comune, tra genti provenienti da 70 diverse province d’Italia. Non potevano mancare le biografie di personaggi che, nella vita pubblica e sportiva, hanno lasciato un segno indelebile nella crescita culturale di Carbonia. Voglio bene alla mia città, al mio territorio, alla mia gente che merita di vivere in pace, senza più l’incertezza del futuro. Dedico questo romanzo, infine, alla mia famiglia, a chi non c’è più, a mia madre, a mia moglie, ai miei figli e all’indimenticato Marco.

L'autore:

Antonello Pirotto è nato il 23 agosto 1962 a Carbonia, città fondata per l’estrazione carbonifera, situata nel Sulcis Iglesiente, oggi tra le Province più povere d’Italia, da sempre terra di lotta per l’affermazione della dignità dei lavoratori. Dal 1982 operaio nel polo industriale di Portovesme, sempre in prima fila nelle lotte nei primi anni ‘80 e ‘90 con la marcia per lo sviluppo, è stato uno dei protagonisti, negli ultimi anni, dell’aspra lotta dei lavoratori sulcitani, colpiti da un disastro industriale, economico e sociale.
E' stato iscritto all’Ordine Nazionale dei Giornalisti Pubblicisti e all’USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana), collaboratore del quotidiano La Nuova Sardegna dal 1999 al 2011, corrispondente locale nel settore sportivo, del periodico La Provincia del Sulcis Iglesiente, conduttore radiofonico dal 1990 al 2011 sempre nel settore sport, nell’ emittente radiofonica Radio Star di Carbonia, dirigente responsabile di una nota e partecipata Scuola Calcio giovanile di Carbonia, dal 1994 al 2011, presso il Gruppo Sportivo Carbonia Sud.


In collaborazione con:
Comune di Carbonia
Assessorato alla Cultura
Società Umanitaria
Carbonia

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Letto 1117 volte Ultima modifica il Giovedì, 12 Dicembre 2013 16:33