Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.



Le cri de l'aube - L'urlo dell'alba

locandina locandina

GIOVEDI 10 GENNAIO ore 17.30 - Biblioteca Comunale di Carbonia
LE CRI DE L'AUBE - L'urlo dell'alba
Antologia poetica di Marc Porcu, ed.Cuec.
Incontro con l'autore Marc Porcu presenta Roberto Serra, coordina Anna Lai;
letture a cura de La Cernita Teatro.
In collaborazione con SBIS, Libreria Lilith Carbonia e Presidio del Libro.

 

Come scrive Giovanni Dettori "C'è un'isola e un antenato mitico all'origine della poesia di Marc Porcu, o meglio: in principio era un'isola e un antenato che si fece mito. Che poi si farà poesia, e un mare da attraversare, da riva ad altra riva: in solitaria fuga da una terra che, fatto salvo il dire no di pochi, si era consegnata ancora una volta, nella sua lunga e gloriosa storia di sottomissione al potere, alla dittatura fascista, e che, ciò nonostante, nel secolo della memoria breve, comincerà a rammemorare le sue 'costanti resistenziali'". 

 

 

 

Marc Porcu è nato nel 1953 in Tunisia da padre sardo e madre siciliana. Ha tre anni quando arriva in Francia. insegna nelle “banlieues”, tra i ragazzi più emarginati, tentando di dare corpo poetico a una realtà misconosciuta. Dal 1984 a oggi ha pubblicato numerose raccolte poetiche, tra le quali segnaliamoEn filigrane sur la nuit (2002). Partecipa a festival di poesia internazionale accompagnato da musicisti Jazz quali suo figlio Dimitri e il suo amico Louis Sclavis. Traduttore dall’italiano, in particolare degli scrittori sardi Sergio Atzeni, Francesco Abate, Luciano Marrocu, Flavio Soriga, Giovanni Dettori.

 

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Letto 1217 volte Ultima modifica il Lunedì, 07 Gennaio 2013 19:04